Alcolici serviti di notte al banco e clienti ammassati, sanzionati due bar

In uno in Via Cà di Aprili, in particolare, era stata organizzata una serata karaoke ed il numero dei partecipanti era superiore a quanto consentito dalle norme che impongono il distanziamento fisico

Volante della polizia

Il questore di Verona Ivana Petricca ha disposto mirati controlli in città, anche per garantire il pieno rispetto delle misure di contenimento epidemiologico. Proprio nell'ambito di questi controlli, ieri sera 23 ottobre, sono stati sanzionati i titolari di due locali per molteplici violazioni delle norme anti-Covid.

Intorno alle 21.30, gli agenti delle Volanti sono intervenuti in un bar di Via Scuderlando, dove avevano visto un uomo appoggiato al bancone con una bottiglia di birra in mano, privo di mascherina ed in evidente stato di ebrezza alcolica. Al termine degli accertamenti, l'uomo è stato sanzionato per ubriachezza e per la violazione delle limitazioni inserite per contrastare i contagi di coronavirus. Ma anche il titolare del bar è stato sanzionato perché dopo le 18 aveva somministrato bevande al banco e non al tavolo.

Successivamente, verso le 23, gli agenti sono intervenuti anche in Via Cà di Aprili, dove al 113 era stato segnalato un assembramento all'interno di un bar. Giunti sul posto, i poliziotti hanno constatato che all'interno del locale era stata organizzata una serata karaoke ed il numero dei partecipanti era nettamente superiore a quanto consentito dalle norme che impongono il distanziamento fisico. Inoltre, gli operatori hanno accertato che il titolare stava servendo bevande ad alcuni avventori al bancone oltre l'orario previsto e senza indossare la mascherina. Ed anche nel plateatico coperto annesso al locale si trovavano ammassati, sia seduti ai tavoli che in piedi, numerosi clienti che non rispettavano il distanziamento. Al termine degli accertamenti, gli operatori hanno notificato al titolare il verbale di contestazione delle numerose infrazioni commesse, con conseguente chiusura del locale per 5 giorni.

Infine, a seguito di un controllo nei pressi di un locale in Via degli Alpini, è stato sanzionato un cliente privo di mascherina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento