rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca Arcole / Via Abazzea

Sacerdote in terapia intensiva per Covid-19, fedeli uniti in preghiera

Il parroco è don Fabio Tambara, trasferito l'anno scorso nell'unità pastorale di Arcole e Gazzolo, dopo aver prestato servizio nel Vicentino. Ed anche in terra berica si prega per la sua guarigione

Anche nel Vicentino c'è apprensioni per le condizioni di salute di don Fabio Tambara, parroco 37enne, trasferito l'anno scorso nell'unità pastorale di Arcole e Gazzolo. Prima dell'incarico in terra scaligera, il sacerdote ha svolto il suo servizio a Cornedo, Trissino, Castelgomberto, San Pietro Mussolino e nella Valchiampo, nella provincia berica. E come riporta Vicenza Today, sul foglio parrocchiale dell'unità pastorale di Arcole e Gazzolo si chiede ai fedeli di unirsi in preghiera per «per don Fabio e anche per tutte le altre famiglie che, purtroppo, sono state toccate dalla malattia». E la malattia è Covid-19. Don Fabio Tambara, infatti, dal 30 dicembre scorso è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Magalini di Villafranca. Al 37enne è stato diagnosticato il Covid all'ospedale Fracastoro di San Bonifacio, a cui lui stesso si era rivolta perché accusava difficoltà respiratorie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacerdote in terapia intensiva per Covid-19, fedeli uniti in preghiera

VeronaSera è in caricamento