Covid a Verona, altri due nuovi morti ma gli altri dati sono tutti positivi

Tra le 8 e le 17 di venerdì non si sono registrate nuove infezioni, cinque i contagiati che si sono negativizzati e tre i pazienti in meno negli ospedali scaligeri

(Foto di repertorio)

Tra le 8 e le 17 di oggi, 29 maggio, non si sono registrati nuovi tamponi positivi in provincia di Verona, mentre prosegue la diminuzione di coloro che risultano attualmente contagiati dal virus e dei ricoverati. Queste le considerazioni che si possono trarre dalla lettura del secondo bollettino di oggi, quello aggiornato alle 17, mentre il precedente bollettino era appunto aggiornato alle 8 di stamane.

CASI POSITIVI DI CORONAVIRUS. Per scoprire se ha contratto il coronavirus, un cittadino si deve sottoporre ad un test a tampone. Anche oggi se ne sono svolti tanti di questi test in Veneto e solo uno di questi è risultato positivo nelle ultime nove ore. Quindi il conto complessivo dei tamponi positivi in regione è salito a 19.135, ma il numero di coloro che sono attualmente positivi è sceso di 50 arrivando a 1.799. I restanti casi sono per la maggior parte (15.420) delle negativizzazioni, oppure purtroppo dei decessi. I morti per coronavirus in Veneto sono saliti a 1.916.
In provincia di Verona i tamponi positivi rimangono 5.093, ma i veronesi attualmente positivi sono scesi a 570 (-7 in nove ore). I negativizzati sono saliti di 5 (3.967), mentre due sono i nuovi morti (556).

RICOVERATI PER COVID-19 IN OSPEDALE. Negli ospedali per acuti del Veneto, i ricoverati per Covid 19 sono scesi a 420. Di questi 391 si trovano in aree non critiche (130 ancora positivi al coronavirus e 261 negativizzati) e i restanti 29 sono in terapia intensiva (6 positivi e 23 negativizzati).
Negli ospedali veronesi, i ricoverati nei reparti definiti non critici sono 42 (-3 in nove ore): 3 a Borgo Roma, 2 a Borgo Trento, 1 a San Bonifacio, 15 a Villafranca, 3 a Marzana, 9 a Bussolengo, 5 a Negrar e 4 a Peschiera del Garda. Sempre stabile a 4 i pazienti in terapia intensiva: 1 a Borgo Trento, 1 a Legnago e 2 a Villafranca.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

  • Veneto verso l'arancione? Come funziona il calcolo che divide le Regioni in aree di rischio

Torna su
VeronaSera è in caricamento