Cronaca Borgo Roma / Piazzale Ludovico Antonio Scuro

Covid-19, in un giorno sette deceduti in Veneto, di cui tre nel Veronese

Sono salite a 608 le vittime del coronavirus in provincia di Verona. Attualmente sono positivi 870 veronesi, i negativizzati sono 5.451 e salgono da 36 a 40 i pazienti Covid negli ospedali

(Foto di repertorio)

Anche il bollettino delle 17 di oggi, 8 ottobre, contiene delle vittime di Covid-19 a Verona e in Veneto. A quelle conteggiate nell'aggiornamento delle 8 di questa mattina, se ne sono aggiunte tre in tutta la regione, di cui due nel Veronese. Nelle ultime 24 ore, dunque, il coronavirus ha ucciso sette veneti e tra di loro ci sono tre veronesi.

COVID-19 NEL VERONESE. Sono quindi salite a 608 le vittime del virus in provincia di Verona (questa mattina erano 606). Mentre il numero complessivo dei contagiati è salito a 6.929 (+45 rispetto a questa mattina). I veronesi attualmente positivi sono 870 (+23 in nove ore) ed i negativizzati sono 5.451 (+20 rispetto alle 8 di oggi). E salgono da 36 a 40 i pazienti positivi al coronavirus negli ospedali veronesi: 13 a Borgo Roma (di cui 1 in terapia intensiva), 2 a Borgo Trento, 9 a Legnago (di cui 1 in terapia intensiva), 4 a San Bonifacio, 7 a Villafranca e 5 a Negrar (di cui 1 in terapia intensiva).

COVID-19 IN VENETO. I morti in Veneto per il coronavirus sono passati da 2.206 a 2.209, tra le 8 e le 17 di oggi. I contagiati complessivi hanno superato quota 30mila (30.107, +198 rispetto a questa mattina), ma i veneti attualmente positivi sono 5.205 (+122 rispetto a stamane). I negativizzati salgono a 22.693 (+73 rispetto a questa mattina). Infine, i pazienti Covid negli ospedali veronesi sono 333 (+7 rispetto al mattino). In terapia intensiva sono 29 (di cui 21 positivi), negli altri reparti sono 304 (di cui 219 positivi).

Allegati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, in un giorno sette deceduti in Veneto, di cui tre nel Veronese

VeronaSera è in caricamento