Veronesi contagiati da coronavirus: 170. Tra di loro, 79 sono in ospedale

I pazienti trattati nelle terapie intensive scaligere sono 18. Dall'inizio dell'emergenza si contano 4 dimessi dalle strutture ospedaliere veronesi e tre deceduti

Foto generica di repertorio

Altri 20 casi positivi al coronavirus sono stati accertati nella provincia di Verona. Lo rivela l'ultimo report di oggi, 12 marzo, fornito dalla Regione Veneto e aggiornato alle ore 17. Rispetto ai 150 di questa mattina, il numero dei contagiati veronesi è passato a 170, numero che si aggiunge a quello delle altre province per formare la somma complessiva dei malati veneti di coronavirus: 1.458.

Dei 170 positivi al test del coronavirus nel Veronese, solo una parte ha bisogno di cure mediche ospedaliere. Nell'ospedale di Borgo Roma, a Verona, ci sono 34 pazienti in condizione non critica e 9 in terapia intensiva. In questa struttura, i dimessi dall'inizio dell'emergenza sono quattro e due sono i deceduti. Cresce il numero dei pazienti in terapia intensiva a Borgo Trento, da 1 a 3, e questi sono gli unici seguiti da questo ospedale. A Legnago sono 7 i malati non gravi e 3 quelli gravi e si registra anche una vittima per coronavirus nel locale nosocomio Mater Salutis. Al Magalini di Villafranca non ci sono contagiati gravi, ma ce ne sono tre complessivamente. Ed anche le due strutture private della provincia di Verona hanno pazienti contagiati da coronavirus: al Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, il totale è 18 (15 non critici e 3 in terapia intensiva); al Pederzoli di Peschiera se ne contano due, entrambi non gravi.
Il conto è presto fatto: 170 malati di coronavirus in provincia di Verona, 79 di questi si trovano in ospedale e tra i 79 ce ne sono 18 in terapia intensiva. Quattro il totale dei dimessi, tre i morti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche questi dati veronesi si possono sommare a quelli delle altre strutture ospedaliere venete. La somma mostra la cifra di 357 ospedalizzati non critici e 101 in terapia intensiva. I dimessi sono 97 e i deceduti 40.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Polemica su Crisanti, il professor Palù: «È un mio allievo esperto di zanzare»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento