Coronavirus, Confcommercio: «Valutare se ha senso aprire saracinesca»

Il presidente dell'associazione di categoria veronese Paolo Arena: «Mi appello al senso di responsabilità degli imprenditori. E alle istituzioni chiedo di sostenere il sistema economico»

Foto di repertorio

Abbiamo fatto, stiamo facendo e faremo ancora di più la nostra parte, con un ultimo sforzo estremo, ma le istituzioni ora ci devono realmente sostenere. 

Il presidente di Confcommercio Verona Paolo Arena ha lanciato oggi, 10 marzo, un duplice appello: il primo alle istituzioni che in questo lungo periodo di emergenza legato al coronavirus devono aiutare le attività economiche in difficoltà; il secondo è agli imprenditori associati all'associazione di catogoria che Arena rappresenta, a cui viene chiesto di valutare attentamente la scelta tra aprire o di tenere abbassate le saracinesche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mi appello al senso di responsabilità degli imprenditori che rappresento e che sono convinto si dimostreranno quali sono: determinati e generosi - ha detto Arena - In moltissimi hanno già deciso in autonomia di chiudere temporaneamente il proprio locale o il proprio negozio, se non essenziale alla comunità, per dare il proprio contributo. Al contempo, però, serve un'azione parallela, urgente, immediata, da parte delle istituzioni per sostenere il sistema economico; il che significa, in concreto, imprese, posti di lavoro, famiglie, persone. Siamo in attesa che le nostre prime richieste poste al Governo vengano accolte, ossia l'attivazione di tutte quelle misure essenziali, indispensabili e improrogabili, quali la sospensione dei versamenti e degli adempimenti di natura burocratica, la sospensione dei pagamenti delle utenze, la moratoria dei contributi previdenziali e assistenziali per imprese, lavoratori autonomi e liberi professionisti, la moratoria dei mutui bancari e ammortizzatori sociali veloci e retroattivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento