Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa

L'ufficio immigrazione della questura di Verona chiude per coronavirus

L'ufficio che autorizza i rinnovi e rilascia i permessi di soggiorno non sarà più attivo da mercoledì 11 marzo e fino a data da destinarsi

Foto di repertorio

La circolare del Ministero dell'Interno è di ieri, 9 marzo, e le disposizioni entreranno in vigore da domani, 11 marzo: lo sportello immigrazione della questura di Verona sarà chiuso fino a nuove disposizioni

I provvedimenti presi dal governo, anche quelli precedenti all'ultimo di ieri sera, avevano un obiettivo ed un principale strumento per raggiungerlo: evitare i raggruppamenti di cittadini per limitare i contagi da coronavirus. E l'affollamento allo sportello immigrazione della questura scaligera era all'ordine del giorno. Per questo l'ufficio che autorizza i rinnovi e rilascia i permessi di soggiorno da domani non sarà più attivo. Il provvedimento, però, non riguarda le attività di espulsione degli stranieri irregolari e neanche le procedure per i richiedenti asilo.

La sezione veneta del sindacato Fsp della polizia esulta, perché la temporanea chiusura degli uffici immigrazione era tra le richieste formulate in questi giorni di emergenza coronavirus. Richieste, però, che non si fermano. I rappresentanti sindacali dei poliziotti veneti chiedono anche la chiusura degli uffici passaporti e licenze o almeno una limitazione degli accessi ai soli casi urgenti. L'Fsp Veneto chiede anche che gli agenti possano prendere dei congedi straordinari per poter accudire i figli rimasti a casa per la chiusura delle scuole.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ufficio immigrazione della questura di Verona chiude per coronavirus

VeronaSera è in caricamento