Coppia di ciclisti in difficoltà: provvidenziale intervento del Soccorso Alpino

I due erano partiti da Caprino in mountain bike in direzione Spiazzi

Soccorso Alpino

Poco prima delle 18 di ieri, sabato 27 giugno, la centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Verona per informare della presenza di una coppia di ciclisti in difficoltà. Partiti da Caprino in direzione di Spiazzi in mountain bike, i due avrebbero infatti preso un sentiero inizialmente piuttosto ampio che, tuttavia, poi ha iniziato a stringersi e a presentare qualche difficoltà.

I due ciclisti si sarebbero dunque ritrovati tra le pareti di Brentino a quota 650 metri e preoccupati avrebbero a quel punto chiamato per chiedere cosa sarebbe stato meglio fare. Risaliti alle loro coordinate e individuato il punto in cui si trovavano, è stato detto loro di proseguire sul sentiero e non abbandonarlo, mentre un soccorritore è partito da Rivoli ed è giunto nella zona di Madonna della Corona, imboccando il percorso al contrario per andare loro incontro. Una volta intercettati, dopo una ventina di minuti, il soccorritore è risalito a ritroso con la coppia e ha guidato i due ciclisti fino alla strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

Torna su
VeronaSera è in caricamento