A Verona un convegno sui tumori femminili. Ogni anno colpite 1.100 donne

Il dato si riferisce alla provincia di Verona ed è fornito dal registro regionale sui tumori. Il convegno si svolge alla Gran Guardia e coinvolge una cinquantina di professionisti tra relatori e moderatori

(foto di repertorio)

"I tumori femminili nella realtà dell'Aulss 9: aspetti clinici e organizzativi". Questo è il titolo del convegno che si svolge nelle giornate di oggi e domani, 16 e 17 novembre, nel Palazzo della Gran Guardia di Verona. Un convegno che nasce dalla collaborazione degli specialisti della Ulss 9, dell'Aoui di Verona e di altre regioni italiane. Lo scopo è quello di fare il punto sulle moderne metodiche diagnostiche e terapeutiche a disposizione delle pazienti senza trascurare aspetti sociali, culturali e psicologici. Complessivamente sono stati coinvolti una cinquantina di relatori e moderatori.

Secondo il registro tumori del Veneto, ogni anno nel territorio della Ulss 9 Scaligera sono diagnosticati circa 1.100 nuovi casi di tumori femminili maligni: 850 tumori della mammella, 150 dell'utero, 80 dell'ovaio. Sono neoplasie maligne che presentano un grado diverso di complessità in rapporto alla sede di origine, allo stadio e all'età della paziente, ma tutte richiedono l'intervento coordinato di un team multidisciplinare e multiprofessionale.

Per quanto riguarda il carcinoma della mammella i requisiti strutturali, professionali e di percorso necessari per garantire alla paziente il trattamento ottimale sono ben codificati e sono stati elaborati da Eusoma (European Society of Breast Cancer Specilists) e in seguito recepiti dal parlamento europeo, da quello italiano e dal Veneto portando alla creazione delle cosiddette "Breast Unit" e al processo di certificazione delle stesse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Breast Unit dell'Ulss 9 ha ottenuto la certificazione europea ed è l'unica ad averlo ottenuto in tutto il Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Polemica su Crisanti, il professor Palù: «È un mio allievo esperto di zanzare»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento