Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Un convegno in Gran Guardia su "Il diritto alla salute della persona con disabilità"

“Questo evento servirà a sensibilizzare sul diritto alla salute per le persone con disabilità, con la speranza che presto non sia più necessario distinguere tra persone disabili e non"

Giovedì 3 dicembre alle 9.30 nella sala Auditorium della Gran Guardia si terrà il convegno ‘Il diritto alla salute della persona con disabilità’, promosso dall’Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Verona insieme all’associazione Galm e alla Consulta comunale delle disabilità in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità.
L’evento è stato illustrato lunedì mattina dall’assessore ai Servizi sociali Anna Leso insieme al presidente Galm Aldo Orlandi, Gabriella Fermanti di Galm, Davide Tamellini di Uildm, Anna Quintarelli di Anfas, Niki Leonetti dell’associazione culturale Liberamente Cavaion, Flavio Savoldi di Fish.
L’idea del convegno è quella di far emergere il problema del disagio sofferto dalle persone con disabilità di qualsiasi tipo quando vengono ricoverate negli ospedali.

“Questo evento servirà a sensibilizzare sul diritto alla salute per le persone con disabilità, con la speranza che presto non sia più necessario distinguere tra persone disabili e non – ha detto Leso – il convegno sarà utile per far emergere le problematiche che le persone disabili si trovano concretamente ad affrontare nel quotidiano”.
Nel corso del convegno saranno ascoltate le testimonianze di persone con disabilità che hanno vissuto problemi di accesso alle cure e ci si interrogherà sulle possibili soluzioni, per arrivare alla redazione di una ‘Carta dei diritti delle persone con disabilità in ospedale’ da sottoporre ad ospedali e strutture sanitarie. Gli obiettivi della Carta sono di sensibilizzare le istituzioni politiche, sociali e sanitarie circa le problematiche connesse al ricovero ospedaliero delle persone con disabilità e di rivendicare il diritto alla cura delle stesse sulla base del loro diritto alla non discriminazione, al rispetto per la loro dignità e alle pari opportunità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un convegno in Gran Guardia su "Il diritto alla salute della persona con disabilità"

VeronaSera è in caricamento