menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risorsa acqua, la Fondazione Zanotto organizza il convegno

“Ora troppo scarsa, ora troppo abbondante: l'acqua, una risorsa preziosa” è il titolo del convegno organizzato dalla Fondazione Giorgio Zanotto che si terrà venerdì 25 maggio alle ore 17 nell’aula T1 del Polo universitario

“Ora troppo scarsa, ora troppo abbondante: l'acqua, una risorsa preziosa” è il titolo del convegno organizzato dalla Fondazione Giorgio Zanotto che si terrà venerdì 25 maggio alle ore 17 nell’aula T1 del Polo universitario. L’incontro, realizzato in collaborazione con l’ateneo scaligero, rientra all'interno dei delle due giornate del convegno internazionale su "Le conseguenze socio-economiche e demografiche della scarsità in età preindustriale", che si terrà il 25-26 maggio all'Università degli Studi di Verona.

Il Convegno, secondo appuntamento di un progetto di ricerca quadriennale, mira a indagare le conseguenze socio-economiche e demografiche delle condizioni di scarsità acuta, in particolare alimentare, in età preindustriale. Le tematiche includono questioni quali le conseguenze delle carestie, le relazioni tra epidemie di malattie infettive e condizioni di sotto-nutrizione, le conseguenze di scarsità di risorse idriche tanto per il settore primario quanto come risorsa energetica.


I promotori del progetto hanno pensato di affrontare nel lungo periodo il problema della scarsità delle risorse, e in particolare di quelle alimentari e idriche, dedicandogli una serie di convegni, forti del convincimento che un’attenta ricostruzione delle dinamiche del passato possa aiutare a fornire delle risposte più convincenti anche per il presente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento