rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca Borgo Milano / Corso Milano

Controlli nei bar fracassoni in città, due violazioni accertate

La polizia municipale ha effettuato una serie di controlli contro rumori e disturbi creati da alcuni esercizi commerciali, che nelle scorse settimane erano stati segnalati al comando di via del Pontiere da numerosi cittadini

La polizia municipale ha effettuato una serie di controlli contro rumori e disturbi creati da alcuni esercizi commerciali, che nelle scorse settimane erano stati segnalati al comando di via del Pontiere da numerosi cittadini. Si tratta principalmente di bar e pub, ma anche di una sartoria e di un kebab per un totale di 18 attività commerciali, sei di imprenditori stranieri e dodici di italiani, dislocate in centro e nei quartieri di Borgo Venezia, Veronetta, San Massimo e Borgo Milano.

Numerosi i sopralluoghi effettuati dalle pattuglie della polizia municipale, sia in divisa che in borghese: due-tre passaggi ogni sera da fine giugno ad oggi, in modo da costituire un vero e proprio monitoraggio delle diverse situazioni rilevate. Due le violazioni accertate, entrambe in due pub, per rumori eccessivi causati dal volume di un impianto karaoke talmente elevato, da essere percepito da abitazioni posizionate a decine di metri di distanza. Agli esercenti dei due bar, uno di Borgo Milano e l’altro di borgo Venezia, è stata applicata la sanzione di 1.032 euro, prevista dal regolamento sulle attività rumorose.

Tutte le segnalazioni ricevute dalla polizia municipale, pur con aspetti singoli differenti, contenevano lamentele per il rumore provocato da attività all’interno dei locali o, più spesso, dall’assembramento dei clienti che si fermavano a vociare ed a consumare bevande alcoliche all’esterno dei locali. I controlli sia su questi esercizi, sia su altre situazioni segnalate nel frattempo dai cittadini, proseguiranno anche nel mese di agosto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nei bar fracassoni in città, due violazioni accertate

VeronaSera è in caricamento