Weekend di controlli dei carabinieri in città: 2 arresti, 1 denuncia e 2 persone segnalate

I militari della Compagnia di Verona hanno tenuto sotto controllo l'hinterland e le aree extraurbane di Verona per garantire la sicurezza dei cittadini sul loro territorio

I carabinieri di Verona nel corso dei controlli

È stato un fine settimana di controlli per i carabinieri della compagnia di Verona, che hanno messo nel mirino l'hinterland e le aree extraurbane cittadine, con lo scopo di prevenire ed arginare lo spaccio di droga e, in più in generale, per garantire la sicurezza dei cittadini sul loro territorio.
Una serie di operazioni che ha portato a 2 arresti, 1 denuncia e 2 segnalazioni per droga. 

Un veronese classe 1977, disoccupato e con pregiudizi di polizia, si trovava sottoposto al regime di detenzione domiciliare per reati contro il patrimonio, ma invece è stato scovato dai militari nei pressi di un bar di via Gela al di fuori degli orari consentiti, rendendosi così responsabile di “evasione” e finendo in manette. Lunedì mattina è stato condotto davanti al giudice monocratico del tribunale di Verona per il rito direttissimo, al termine del quale è stato convalidato il provvedimento rimesso il processo al 21 ottobre, con ripristino della misura cautelare cui già era sottoposto.
Rintracciato e successivamente incarcerato D.N., cittadino tunisino anche lui classe 1977, pregiudicato, disoccupato e senza fissa dimora. Sulla testa dello straniero pendeva un provvedimento dell’autorità giudiziaria per cumulo di pene concorrenti, relative alla commissione di svariati reati contro il patrimonio, la persona e la pubblica amministrazione: ora sconterà una pena di un anno, 5 mesi e 25 giorni di carcere. 
A.A.L., classe 2000 anche lui tunisino e con pregiudizi di polizia, è stato denunciato a piede libero con l'accusa di ricettazione di un ciclomotore e di porto abusivo di un coltello. 
Un'italiana ed un tunisino invece sono stati segnalati alla Prefettura e sanzionati amministrativamente in quanto assuntori di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento