Controlli stradali e contro i furti tra Casaleone e Gazzo. Sette le sanzioni

Un servizio straordinario svolto dai carabinieri di Legnago. 44 i soggetti identificati, tra questi anche alcuni con precedenti penali per reati predatori

I carabinieri di Legnago hanno intensificato i controlli fra Casaleone e Gazzo Veronese con un servizio straordinario di controllo del territorio iniziato in serata e terminato la notte scorsa, per un totale di 6 ore.

Il principale obiettivo dei controlli era la repressione delle condotte di guida maggiormente pericolose, oltre a scoraggiare i furti in abitazione e in attività commerciali. 

Quattro gli esercizi pubblici verificati e otto i posti di controllo effettuati. In totale sono stati fermati ed ispezionati 37 veicoli ed identificate 44 persone. Tra queste 6 sono stati gli stranieri in regola con i documenti di soggiorno e 5 i soggetti con precedenti penali per reati predatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono state elevate 7 multe per violazione delle norme del codice della strada, tra cui 4 per eccesso di velocità e 3 per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

  • Gardaland annuncia la data della riapertura ufficiale: attrazioni all'aperto tutte disponibili

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • Fatture false per evadere l'Iva, sequestri per 74 milioni ad azienda veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento