menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi controlli antidroga della Polizia in stazione: un 16enne finisce nei guai

Gli uomini della Questura hanno dato il via, nel pomeriggio di lunedì, a nuove operazioni che hanno permessi di identificare 32 persone, 11 delle quali sono risultate essere pregiudicate

Dopo le operazioni di giovedì scorso, la Polizia di Stato è tornata nella stazione di Verona Porta Nuova, sull'impulso del Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica. 
Il personale delle Volanti della Questura di Verona, unitamente a diversi equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Veneto”, nel pomeriggio di lunedì ha effettuato un servizio di controllo straordinario finalizzato al contrasto dello spaccio di droga nei luoghi di maggior aggregazione giovanile, che ha coinvolto anche le vie limitrofe allo scalo di piazza XXV Aprile e la stazione Porta Vescovo. 

Sono state 32 in tutto le persone identificate e controllate, 11 delle quali sono risultate essere pregiudicate. Denunciato invece un 16enne residente a Tregnago, Z. S. di origini marocchine, trovato in possesso di 20 grammi di hashish e riaffidato poi al padre. 
Per finalità identificative, sono state inoltre condotte negli uffici di lungadige Galtarossa 3 persone, una delle quali, un marocchino irregolare sul territorio, è stata denunciata per non aver ottemperato all’ordine di allontanamento dal territorio nazionale emesso dal Questore di Verona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento