rotate-mobile
Cronaca Stadio / Via Sogare

Sicurezza a Verona, controlli dei carabinieri nel campo nomadi e ai bastioni

Identificate 202 persone e controllato 137 mezzi. 2 cittadini stranieri sono stati trovati senza documenti e altri 2 sono stati segnalati come consumatori di stupefacenti

Nella mattinata di oggi, 7 febbraio, i carabinieri di Verona insieme a quelli del reparto operativo e del 4° battaglione Veneto di Mestre, supportati anche da 3 unità del nucleo cinofili di Torreglia (Padova) e con la collaborazione della Polizia Locale hanno svolto un servizio coordinato di controllo straordinario del territorio nel campo nomadi di via Sogare ed nei giardini dei bastioni di circonvallazione Oriani.

La finalità dell'operazione era quella di fornire, attraverso un servizio ad elevata visibilità, un forte impulso all'attività di monitoraggio di alcune aree ritenute maggiormente sensibili sotto il profilo della sicurezza oltre che alla prevenzione dei reati in generale.

I 60 militari dell'Arma ed i 10 agenti della Polizia Locale hanno identificato 202 persone e controllato 137 mezzi (fra auto e roulotte). 2 stranieri di origini marocchine, privi di documenti, sono stati accompagnati in caserma per approfondire gli accertamenti sulle loro identità e 2 persone sono state segnalate alla Prefettura come consumatori di stupefacenti, poiché trovati in possesso di modiche quantità di hashish.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza a Verona, controlli dei carabinieri nel campo nomadi e ai bastioni

VeronaSera è in caricamento