Cronaca Borgo Roma / Via Alessandro Fleming

Aptuit, dagli esuberi alle assunzioni. Da inizio anno oltre 150 nuovi contratti

Pare che davvero siano finiti gli anni bui per la sede veronese dell'azienda di ricerca e sviluppo di nuovi farmaci. Ma in alcuni settori ci sono ancora i contratti di solidarietà

Si è passati dagli esuberi del 2013 alle attuali assunzioni. Pare che davvero siano finiti gli anni bui per la sede veronese di Aptuit, l'azienda di ricerca e sviluppo di nuovi farmaci.

I sindacati hanno annunciato a L'Arena un piano di assuzioni che ha visto firmare da inizio anno 130 nuovi contratti. A questi si aggiungono i 17 di questo mese e i 20 del prossimo. Ci sono però ancora settori di azienda in cui sono in vigore i contratti di solidarietà e in questi settori non sono state assunte nuove figure. E proprio i contratti di solidarietà sono al centro di un a discussione tra la ditta e i rappresentati dei lavoratori per un, al momento ipotetico, anticipo della chiusura della procedura di solidarietà.

E oltre ai sindacati, anche il nuovo responsabile della sede di Verona, Henning Steinhagen, ha confermato al quotidiano locale la crescita della società e dei clienti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aptuit, dagli esuberi alle assunzioni. Da inizio anno oltre 150 nuovi contratti

VeronaSera è in caricamento