rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Contenitori in legno falsi, denunciato imprenditore

Una ditta di Colognola ai Colli operava senza l'approvazione del ministero delle Politiche Agricole

La Guardia di Finanza ha sequestrato 78 pallet e 11 gabbie in legno riportanti il marchio contraffatto “FITOK” e 4 timbri di varie dimensioni utilizzati per marchiare i manufatti. Una ditta di Colognola ai Colli, operante nel settore della produzione di componenti per forni industriali e realizzazione di imballaggi, immetteva nel mercato internazionale contenitori in legno con il marchio contraffato "fitok", il logo del Consorzio Servizi Legno-Sughero riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

"Fitok" è una marchiatura fitosanitaria da apporre sull'imballaggio in legno trattato sotto il controllo dei servizi fitosanitari nazionali. Esso è composto da tre simboli: una spiga di grano siglata IPPC, la scritta FitOK e una serie di numeri preceduti dalla sillaba IT. Per evitare di pagare i costi relativi all’acquisizione degli imballaggi in cui riporre i forni prodotti, l’impresa li realizzava direttamente e vi apponeva il previsto marchio con l’utilizzo di timbri contraffatti. Il responsabile della società, un veronese di 61 anni, è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contenitori in legno falsi, denunciato imprenditore

VeronaSera è in caricamento