Ferie serene. I consigli di Adiconsum Verona per gli imprevisti dei viaggiatori

I diritti non vanno in vacanza e l'associazione dei consumatori veronesi lo ricorda a chi si appresta a partire per l'estate

(foto di repertorio)

È iniziata l'ultima settimana di giugno. Alcuni veronesi si stanno già godendo le ferie, altri le stanno programmando. E per far vivere a tutti un'estate senza brutte sorprese, Adiconsum Verona ha ricordato alcuni suggerimenti utili ai vacanzieri. "Quando si prenota un viaggio con mesi di anticipo può capitare che un evento avverso impedisca la partenza - scrive Adiconsum Verona - Il caso tipico è il problema di salute che colpisce il turista o un suo familiare. È probabile che il tour operator neghi il rimborso e chieda invece il pagamento di una penale. Ma non sempre è legittimo. Nel caso in cui l'impedimento sia grave e non dipenda dalla volontà del viaggiatore la prestazione diventa impossibile e si ha diritto alla risoluzione del contratto di viaggio. Ciò significa che il prezzo versato dovrà essere restituito".

"Quando un volo viene cancellato o il passeggero viene respinto all’imbarco per overbooking - prosegue l'associazione veronese dei consumatori - il vettore aereo imbarcherà il passeggero sul primo volo successivo disponibile e gli fornirà la dovuta assistenza durante l'attesa. In casi come questo però si ha anche diritto ad un indennizzo monetario. Ed è bene ricordare che anche in caso di ritardo superiore alle tre ore si ha diritto ad un risarcimento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ai viaggiatori che usufruiscono del servizio di noleggio auto, Adiconsum Verona suggerisce di fidarsi "solo di aziende che forniscono informazioni chiare ed esaustive prima della prenotazione. Attenzione poi alle esclusioni dalla copertura assicurativa, come il parabrezza e gli pneumatici. Prima di firmare, verificare la possibilità di coperture ulteriori per i danni che non sono coperti dal contratto. Non sottoscrivere un contratto se non lo si comprende poiché si ha diritto di ricevere chiarimenti. Fare attenzione ai costi supplementari nascosti, come il prezzo maggiorato se si ritira la vettura in aeroporto o per il seggiolino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento