Cronaca Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa

Nuovi attestati per l'uso del defibrillatore consegnati in Questura a Verona

Ad ottenerli sono stati alcuni agenti, ma anche il personale civile che lavora negli uffici di Lungadige Galtarossa. Un risultato ottenuto grazie alla collaborazione tra Polizia, Agsm, 118 e l'associazione dei soccorritori

Si è tenuta questa mattina, 14 marzo, in questura a Verona, la consegna degli attestati ottenuti dagli agenti e dal personale civile operante negli uffici di lungadige Galtarossa al termine del corso di formazione con cui hanno imparato ad utilizzare il defibrillatore.

Sono tantissimi gli uomini e le donne che entrano ed escono ogni giorno dalla questura di Verona - ha dichiarato il vice questore vicario Alfonso Polverino - Abbiamo un defibrillatore e l'auspicio è sempre quello di non doverlo mai usare. Può capitare però che sia necessario per salvare una vita e il fatto che siano sempre di più coloro in grado di saperlo utilizzare rende tutti più tranquilli.

attestati consegna uso defibrillatore polizia-2

In totale sono 47 i nuovo operatori della polizia formati per l'utilizzo del defibrillatore e per eseguire correttamente in caso di necessità le manovre salvavita. Il risultato è stato ottenuto grazie alla collaborazione tra la Polizia di Stato, la sezione veronese dell'Associazione italiana soccorritori, rappresentata dal suo presidente Fabio Debortoli, e il 118, diretto da Alberto Schonsberg che ha sottolineato come questa sinergia non sia scontata. "Ho parlato con dei miei colleghi del 118 di altre città e non ho trovato lo stesso spirito di collaborazione che abbiamo a Verona", ha detto Schonsberg.

Tutto questo però non sarebbe stato possibile senza il sostegno di Agsm, presente alla consegna degli attestati con il suo presidente Michele Croce, il quale ha ribadito la disponibilità dell'azienda a supportare ancora iniziative dal grande valore civico.

attestato-consegna-defibrillatori-questura-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi attestati per l'uso del defibrillatore consegnati in Questura a Verona
VeronaSera è in caricamento