Confcommercio presenta il Gruppo grandi imprese

L'obiettivo quello di interagire e fare rete con le altre categorie imprenditoriali

Confcommercio presenta il Gruppo grandi imprese
Questa mattina è stata presentato nella sede di Confcommercio Imprese per l’Italia-Verona il Gruppo "Grandi Imprese” aderente alla Confcommercio veronese.

La presentazione era presieduta dal presidente di Coonfcommercio Verona Paolo Arena: "La recente evoluzione di Confcommercio ha aperto nuovi spazi e opportunità operative alla Confederazione che, forte a livello nazionale di oltre 770 mila associati, si propone oggi a pieno diritto e in misura crescente di rappresentare in tutte le sue articolazioni il sistema delle Imprese per l'Italia, denominazione che porta alla ribalta in maniera visibile il nuovo orientamento. In questo quadro di crescita si presenta anche sul territorio locale la necessità di valorizzare il ruolo delle aziende di maggiori dimensioni. Il commercio, anche quello legato alle attività produttive, i servizi, le attività professionali, il turismo e la distribuzione, vanno messi in condizione di ritrovarsi intorno a una comune strategia - volta anche al rinnovamento del sistema economico locale - riconoscendosi nel Gruppo Grandi Imprese di Confcommercio Verona, progetto pilota in Italia.  In Confcommercio Verona già da molto tempo sono attive aziende definibili come “Grandi imprese” che oggi si danno un “corpus” normativo e regolamentare per conseguire obiettivi strategici volti ad incrementare il loro peso specifico. L’obiettivo, tramite la Confcommercio stessa, è quello di interagire e fare rete con le istituzioni e le altre categorie imprenditoriali, assicurando al settore ulteriori motivazioni in termini di contenuti e di proposte. Attraverso il Gruppo Grandi Imprese di Confcommercio Verona, le imprese associate di maggiori dimensioni si propongono, in prospettiva, di costituire una cabina di regia per dialogare e fare sinergia con le piccole e medie imprese nell’ottica di perseguire uno sviluppo comune finalizzato a fare rete e a dialogare in modo costruttivo con il settore primario e secondario per garantire uno sviluppo sostenibile ed equilibrato della filiera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

Torna su
VeronaSera è in caricamento