Positivo al Covid, non rispetta la quarantena. Grave ma stabile in ospedale

L'imprenditore vicentino che con il suo comportamento ha contagiato anche un veronese si trova in terapia intensiva e risponde bene alle cure. Per il suo comportamento è stato segnalato alla Procura

(Foto di repertorio)

Risponde bene alle cure però è ancora nella terapia intensiva dell'ospedale di Vicenza, in condizioni gravi ma stabili come riportato da Ansa, l'imprenditore vicentino che ha generato un preoccupante focolaio di coronavirus in Veneto, dopo aver contratto il virus in un viaggio all'estero fatto con tre colleghi, due vicentini e un veronese.

Ieri, l'uomo era stato anche segnalato alla Procura perché non ha rispettato la quarantena impostagli. Sottoposto al test a tampone, l'imprenditore era risultato positivo, ma questo non lo ha fermato e l'uomo ha comunque partecipato ad alcuni eventi.
Secondo l'Ulss berica, legati a questo caso, ci sarebbero almeno cinque casi di contagio: quattro colleghi dell'imprenditore ed una donna entrata in contatto con lui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento