Prometteva viaggi e vacanze, ma era tutto una truffa: condannato

Il rappresentante dell'agenzia Estasi Viaggi con sede a Peschierae e Valeggio è stato condannato pre truffa ai danni di almeno una cinquantina di clienti. Si tratta del bresciano 39enne Marco Bianchini

Condannato a un anno e otto mesi per aver truffato diversi clienti ai quali prometteva pacchetti vacanze, viaggi in aereo o in nave e poi invece s'intascava i soldi senza fornire nessun tipo di servizio effettivo. Sono circa 50 i clienti truffati dal rappresentante legale dell'Agenzia Estasi Viaggi Marco Bianchini, bresciano di 39 anni con attività a Valeggio e Peschiera.

L'accusa dei 29 capi d'imputazione a suo carico è sempre la medesima: truffa. I danneggiati ora dovranno essere risarciti, dopo che avevano pagato anticipi o il totale per fare vacanze che regolarmente invece non potevano svolgere. Bianchini è stato condannato, come riferisce l'Arena, a un anno e otto mesi oltre che 150 euro di multa, ma la sospensione della pena avverrà soltanto nel caso in cui il 39enne di Brescia risarcirà ciascuna vittima delle sue azioni truffaldine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento