Condannato per furto in Romania, arrestato e portato in carcere a Verona

Gli agenti delle Volanti della Questura di Verona lo hanno intercettato in un'auto mentre stavano passando in via Olmo. A Montorio sconterà una pena di quattro anni di reclusione

Agenti della squadra Volanti di Verona al lavoro

Le sue iniziali sono D.N., è un trentunenne originario della Romania, ed è stato arrestato lo scorso fine settimana dagli agenti delle Volanti della Questura di Verona. Su di lui pendeva un mandato d'arresto emesso dall'autorità giudiziaria romena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato pomeriggio, 9 febbraio, intorno alle 16, gli agenti hanno intercettato tre uomini a bordo di un'autovettura con targa romena, mentre stavano transitando in via Olmo. Le indagini effettuate in banca dati, hanno consentito di rilevare la presenza di un provvedimento europeo emesso nei confronti di uno dei tre stranieri, ricercato a seguito di condanna per il reato di furto aggravato, commesso nel febbraio 2017 ai danni di un esercizio commerciale di Brasov, cittadina sita nella regione romena della Transilvania.
Il mandato di cattura, inoltre, faceva riferimento al reato di partecipazione ad un'organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti che, attraverso corrieri della droga, dal Sud America venivano fatte entrare in Europa. Nello specifico, secondo la giustizia romena, D.N. nel dicembre 2011 si sarebbe recato in Olanda per consegnare un'ingente quantità di cocaina proveniente dal Brasile. L'arrestato, in serata, è stato portato nel carcere di Montorio dove dovrà scontare quattro anni di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento