Cronaca

Cocaina per un festino di scambisti, 40enne condannato per spaccio

L'uomo si è sempre difeso dicendo di non essere uno spacciatore e di aver preso lo stupefacente per una festicciola piccante organizzata per il giorno di Pasquetta

Foto di repertorio

Per lo meno, è stato coerente con ciò che ha sempre raccontato, ma ciò non lo ha salvato dalla condanna. Come riportato da TgVerona, un veronese di 40 anni, ieri 17 dicembre, è stato condannato ad un anno di reclusione per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel marzo 2018, l'uomo era stato fermato dai carabinieri e trovato in possesso di dodici grammi di cocaina. I militari lo hanno accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ma l'uomo si è difeso dicendo di non essere uno spacciatore. Lui la cocaina l'avrebbe presa per condividerla durante un festino tra coppie di scambisti, organizzato per il giorno di Pasquetta. Una linea difensiva che però non ha retto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina per un festino di scambisti, 40enne condannato per spaccio

VeronaSera è in caricamento