rotate-mobile
Cronaca Bardolino

Travolsero in motoscafo sul Garda la barca di due fidanzati, uccidendoli: turisti tedeschi condannati

È arrivata la sentenza di primo grado per la morte di Greta Nedrotti, 25 anni, e Umberto Garzarella, 36, avvenuta il 19 giungo scorso

Sono arrivate le condanne in primo grado per i due turisti tedeschi, accusati di omicidio colposo e naufragio colposo per l'incidente avvenuto nel lago di Garda il 19 giugno scorso: a Patrick Kassen sono stati inflitti quattro anni e sei mesi, a Christian Teismann 2 anni e 11 mesi. 

Come riferiscono i colleghi di BresciaToday, la pubblica accusa, nella persona della pm Maria Cristina Bonomo, aveva chiesto 6 anni e mezzo di reclusione per Kassen, alla guida del natante, e 4 anni e 2 mesi per Teismann, il proprietario dell'imbarcazione, mentre la difesa aveva chiesto che i suoi assistiti venissero assolti. 

I due turisti tedeschi quella sera si trovavano a bordo di un motoscafo Riva, quando travolsero, uccidendoli, Greta Nedrotti, 25 anni, e Umberto Garzarella, 36: i due fidanzati erano a bordo di un gozzo di proprietà di quest'ultimo. Secondo l'accusa, il motoscafo avrebbe investito la barca a una velocità di circa 20 nodi, poco meno di 40 km orari, quindi quattro volte oltre il limite consentito di 5 nodi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolsero in motoscafo sul Garda la barca di due fidanzati, uccidendoli: turisti tedeschi condannati

VeronaSera è in caricamento