Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Santa Lucia e Golosine / Via Albere

Omicidio del residence Palladio, la pena per il reo confesso è di 12 anni

Una decisione giusta, secondo l'imputato ed il suo legale, mentre la parte civile ha espresso totale insoddisfazione. Per i giudici non ci fu volontarietà

Era un martedì, il 21 gennaio 2020, quando uomo di 41 anni si presentò alla questura di Genova per confessare un omicidio commesso a Verona. Le iniziali del nome del 41enne sono A.B. ed il delitto era stata commesso nella notte tra il 19 e il 20 gennaio dell'anno scorso. La vittima si chiamava Maria Stefania Kaszuba, era una 51enne polacca e viveva nel residence Palladio di Via Albere. Proprio nella sua abitazione la donna è stata uccisa durante una lite furiosamente alterata dall'alcol.
Ieri, 28 giugno 2021, la Corte d'Assise di Verona ha emesso la sentenza per il reato compiuto un anno e mezzo fa. A.B. è stato condannato a 12 anni di reclusione. Una decisione giusta, secondo l'imputato ed il suo legale, mentre la parte civile ha espresso totale insoddisfazione.

Come riportato da Laura Tedesco sul Corriere di Verona, A.B. era stato accusato di omicidio volontario aggravato dal rapporto di convivenza con la vittima e avrebbe potuto essere condannato anche all'ergastolo. Nel corso del processo, è emerso però che l'imputato e la vittima non erano realmente conviventi, ma lui si recava nella casa di lei solo saltuariamente. Il pubblico ministero Elvira Vitulli ha dunque fatto cadere l'aggravante, chiedendo una condanna a 16 anni per omicidio volontario. Dall'altra parte, la difesa ha sostenuto fin da subito l'ipotesi della non volontarietà dell'omicidio, chiedendo una condanna per omicidio preterintenzionale.
E l'orientamento dei giudici è stato in linea con le richieste dell'avvocato difensore dell'imputato. A.B. dovrà scontare 12 anni di carcere a Montorio, dopo di che dovrà essere espulso dall'Italia. E dovrà anche risarcire la parte civile con 75mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio del residence Palladio, la pena per il reo confesso è di 12 anni

VeronaSera è in caricamento