rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Con trentamila euro lEsu paga il bus agli studenti

Lente veronese ha presentato un progetto che non ha eguali in Regione

Trentamila euro per gli studenti universitari che usufruiscono dei mezzi pubblici. È questa l’iniziativa, presentata questa mattina, che l’Esu Ardsu della nostra città ha sviluppato per soddisfare due problematiche, le ristrettezze economiche delle famiglie in questo periodo di crisi e le difficoltà ambientali create dall’inquinamento prodotto dalle autovetture.

Alla presentazione del progetto, chiamato “Usa il mezzo pubblico, l’Esu ti rimborsa”, erano presenti il presidente dell’Esu Samuele Campedelli, il vice presidente Giovanni Batocchio, il direttore Gabriele Verza e l’assessore provinciale alle Politiche per l'istruzione Marco Lucani. Punto cardine del progetto è proprio l’ambiente, infatti, attraverso questa iniziativa l’Esu intende sensibilizzare i ragazzi “al rispetto dell’ambiente e ad una mobilità più attenta alle esigenze sociali”, ha detto Samuele Campedelli.

In dettaglio questa iniziativa offre agli studenti dell’Ateneo di Verona, dell’Accademia di Belle Arti e del Conservatorio statale di musica 30 mila euro. I ragazzi che avranno la richiesta accolta si vedranno rimborsare il 40% delle spese di abbonamento del trasporto urbano ed extraurbano, sia questo su gomma o su rotaia, fino ad un massimo di 200 euro ciascuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con trentamila euro lEsu paga il bus agli studenti

VeronaSera è in caricamento