Cronaca Piazza Cittadella

Comune e polizia muncipale, segni di disgelo: trovato un'accordo di massima

Si è tenuto oggi pomeriggio al Palazzo Barbieri l'incontro tra l'assessore al Personale Enrico Toffali e le tre sigle sindacali: "Si è giunti ad una bozza di accordo complessivo, che viene incontro alle necessità e ai disagi manifestati in questi ultimi mesi dai lavoratori"

Come richiesto delle tre sigle sindacali confederali Cgil, Cisl e Uil, si è tenuto oggi pomeriggio, a Palazzo Barbieri, alla presenza del Sindaco e dell’assessore al Personale Enrico Toffali, un incontro per trovare un accordo sulla gestione degli orari e sull’organizzazione del lavoro della Polizia municipale.
“Le parti – spiega Toffali - si erano già dichiarate più volte disponibili a trovare un’intesa per migliorare i servizi svolti dagli agenti, si è giunti quindi ad una bozza di accordo complessivo, che viene incontro alle necessità e ai disagi manifestati in questi ultimi mesi dai lavoratori. In tal senso l’Amministrazione comunale si è resa disponibile, oltre alla migliore definizione di taluni istituti richiesti dai dipendenti (ad esempio la programmazione ferie, la distribuzione dei buoni pasto, l’impiego del personale nelle giornate feriali, festive e durante i grandi eventi, i cambi di turno) ad aumentare l’importo della progettualità speciale di oltre 150 mila euro, passando quindi dai 230 mila euro dell’anno scorso ai 380 mila euro di quest’anno e dell’anno prossimo, dato che il progetto è biennale. Un grande sforzo economico, che tiene conto delle importanti funzioni svolte dalla Polizia municipale, del lavoro notturno e delle turnazioni sulle 24 ore”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune e polizia muncipale, segni di disgelo: trovato un'accordo di massima

VeronaSera è in caricamento