rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Comune e Universit per il festival della cultura

Verona Tuttintorno prepara pacchetti turistici per visitare la citt

Amministrazione comunale e università di Verona ancora insieme per “Infinitamente”, il festival della cultura. Significative le novità rispetto alla prima edizione: grande spazio sarà dato al sapere umanistico, in quanto –per usare le parole del rettore Alessandro Mazzucco- “il sapere, quello vero, è unitario".

Continua Mazzucco: "Importante il supporto della Fondazione Cattolica Assicurazioni. Un sincero ringraziamento va anche alla Società Letteraria che ha messo a disposizione del festival i suoi spazi. Sarà una grande occasione di mostrare la multiforme attività dell’università e della ricerca”.

“Infinitamente” nasce dalla collaborazione tra ateneo e assessorato alla Cultura del comune che si propone di appassionare il vasto pubblico ai temi più attuali della ricerca, portando i protagonisti del mondo scientifico a diretto contatto con il pubblico. Sono previsti anche una mostra dedicata a Leonardo da Vinci, un concerto, proiezioni cinematografiche e numerosi laboratori.


Seconda edizione dunque, con un programma ricco e rinnovato nei contenuti. “Il messaggio che vogliamo che passi è che c’è una forte volontà di condividere gratuitamente il sapere –ha detto l’assessore alla cultura Erminia Perbellini- Sono stati invitati 60 scienziati provenienti da tutte le parti del Paese. Sarà un evento nazionale: il consorzio Verona Tuttintorno ha preparato dei pacchetti turistici per visitare la città durante il festival”. Il festival delle scienze e delle arti sarà a Verona dal 28 al 31 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune e Universit per il festival della cultura

VeronaSera è in caricamento