rotate-mobile
Cronaca Valeggio sul Mincio

Fece scappare il complice di una rapina investendo le persone che lo bloccarono: portata in carcere

Il fatto si verificò nel maggio 2016 nel Mantovano. La 35enne si trovava ai domiciliari a Valeggio sul Mincio, ma espierà il resto della pena nel carcere di Montorio

Sono stati i carabinieri della stazione di Valeggio sul Mincio, nel primo pomeriggio di giovedì, ad eseguire un'ordinanza di esecuzione della pena, emessa dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Brescia, a carico di P.A.M., una 35enne residente nella cittadina viscontea, dove si trovava agli arresti domiciliari. Il provvedimento è stato emesso in quanto la donna deve ancora espiare una pena di 3 anni e 8 mesi di reclusione, residuo di una condanna a 5 anni e 6 mesi per il reato di rapina e lesioni gravi e gravissime.

Il fatto che ha portato alla condana della donna, si era verificato nel Mantovano nel maggio del 2016 ai danni di tre persone, le quali, dopo un breve inseguimento, avevano bloccato in strada un suo complice, che poco prima aveva rubato alcuni indumenti ed accessori da un negozio di abbigliamento. P.A.M., che si trovava alla guida di un’auto fungendo anche da "palo", per permettere al suo complice di scappare, avrebbe accelerato ed investito le persone che lo avevano trattenuto, causando loro fratture e lesioni gravi e gravissime.

Ricevuta la copia del provvedimento, la donna è stata accompagnata presso la stazione dei carabinieri di Valeggio per le formalità di rito e poi trasferita presso il carcere di Montorio, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fece scappare il complice di una rapina investendo le persone che lo bloccarono: portata in carcere

VeronaSera è in caricamento