menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commercio abusivo durante i concerti in Arena: i vigili fanno "pulizia" in centro

Gli agenti della polizia municipale sono intervenuti durante le esibizioni di Alessandra Amoroso, Zucchero e J-Ax e Fedez, effettuando diciassette sequestri a carico di altrettanti venditori irregolari

La polizia municipale ha intensificato i servizi contro il commercio irregolare in centro effettuato da venditori ambulanti, particolarmente presenti nei giorni degli eventi in Arena. Agenti in borghese ed in divisa sono intervenuti durante i concerti di Alessandra Amoroso, Zucchero e J-Ax e Fedez con attività di prevenzione e controllo specifico durante le ultime sei date di cartellone.

Nell'ultima settimana sono stati sottratti al mercato illegale circa 600 pezzi, tra fascette e cappellini legati al merchandising degli artisti, ombrelli, impermeabili, aste per selfie, accendini, braccialetti. Sequestrati anche due mazzi di fiori ad un venditore al semaforo.
Diciassette i sequestri effettuati a carico di altrettanti venditori irregolari, otto di nazionalità italiana fermati durante i concerti e nove tra pakistani e bengalesi individuati durante i servizi contro il commercio irregolare. I primi sono stati segnalati all'autorità giudiziaria per il reato di ricettazione e commercio di articoli contraffatti mentre agli altri è stata contestata la violazione alle norme sul commercio irregolare, che prevede una sanzione di 5.164 euro. A carico degli otto venditori italiani, tutti residenti nel napoletano, è stato richiesto un provvedimento specifico per evitarne la permanenza in futuro sul suolo veronese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento