menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Come salvare un bimbo che soffoca

Come salvare un bimbo che soffoca

Come salvare un bimbo che soffoca

Domenica 10 ottobre, in via Mazzini, Simeup organizza una dimostrazione delle manovre salva vita"

Il soffocamento da corpi estranei inalati per cause accidentali dai bambini provoca il 25 per cento delle morti nei primi anni di vita. Genitori, insegnanti e tutti coloro che hanno la responsabilità di un bambino sono consapevoli di questi rischi. Ma quanti sanno come affrontare un’emergenza con interventi tempestivi che possono evitare una tragedia? Domenica 10 ottobre anche a Verona, come molte città italiane, la Società italiana di medicina emergenza urgenza pediatrica (Simeup) organizza una dimostrazione di manovre “salva vita” per disostruire le vie aeree di un bimbo che abbia inalato un corpo estraneo (cibo, giocattoli etc.) e che rischia il soffocamento.

Le persone interessate potranno cimentarsi sulle manovre “salvavita” esercitandosi su manichini pediatrici, sotto la supervisione di istruttori qualificati, provenienti dal Centro di riferimento regionale di Verona ubicato presso la pediatria di Borgo Trento e dal centro di formazione dell’ospedale di Legnago. L’evento, patrocinato dal Comune di Verona e dall’Azienda ospedaliera universitaria Integrata, rientra nella campagna “Bambini da amare, bambini da salvare” e si svolgerà in via Mazzini, accanto alla Farmacia 2 Campane, dalle ore 10 alle 18 di domenica prossima.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento