menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colto sul fatto mentre spaccia droga, in casa trovano anche la sua "riserva"

Un veronese classe 1996 è stato arrestato in flagranza di reato nella serata di lunedì dai carabinieri della stazione di San Martino Buon Albergo, dopo aver venduto dell'hashish a 4 giovani acquirenti

I carabinieri della stazione di San Martino Buon Albergo lo hanno colto sul fatto mentre vendeva dell'hashish a 4 giovani acquirenti e hanno esteso quindi la perquisizione al suo domicilio, dove è stata trovata la sua "riserva" di stupefacenti.
Si tratta di un veronese classe 1996 incesurato, arrestato in flagranza di reato nella serata di lunedì. I militari nella sua abitazione hanno poi rinvenuto diversi tipi di droga: oltre al materiale utile al confezionamento infatti, erano presenti ben 130 grammi di marijuana, altri 50 di hashish e 7 grammi di funghi allucinogeni essiccati. La ricerca dell'Arma inoltre ha permesso di trovare anche 45 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuti il frutto dell'attività di spaccio. 
Condotto davanti al giudice nella mattinata di martedì, il ragazzo è stato condannato ad 1 anno e 10 mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

WhatsApp Image 2018-03-13 at 12.39.18 (1)-2

WhatsApp Image 2018-03-13 at 12.39.18-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento