rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Colpo alla "Soliti ignoti" ed escono a mani vuote

In tre nottetempo bucano la parete della banca dall'appartamento sfitto a fianco

Il paragone con il capolavoro cinematografico di Monicelli con Gassman e Mastroianni ci sta tutto. Questo almeno quanto potrebbe aver pensato il direttore della sede della Banca Popolare a Villafranca, che stamattina alle 8e20, è entrato dall'ingresso principale di via Cavour 16 assieme ad un impiegata. Un attimo dopo che il responsabile ha aperto la porta, è stato schivato e superato da tre persone parzialmente travisate che sono poi riuscite a scappare.

Rapinatori in fuga con "gli attrezzi del mestiere lasciati sul posto e nulla di fatto, se non un buco praticato sulla parete dal quale si sono introdotti attraverso l'appartamento sfitto e abbandonato a fianco. Nemmeno la proverbiale "pasta e fagioli" del film, e ci mancherebbe, sono riusciti a trovare all'interno della banca, nonostante l'impegno profuso nel perforare il muro, che, a quanto riportano i carabinieri intervenuti sul posto, ha impiegato loro tutta la notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo alla "Soliti ignoti" ed escono a mani vuote

VeronaSera è in caricamento