menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpisce una donna con un pugno e la rapina: identificato ed arrestato

Il fatto si è svolto nella mattinata di domenica nella zona di Lungadige San Giorgio: alla scena ha assistito un cittadino ghanese, che ha subito chiamato il 113 e messo gli agenti sulle tracce del criminale

È stato un cittadino ghanese a mettere la Polizia di Stato sulle tracce dell'autore di una rapina avvenuta domenica mattina. 
La richiesta d’intervento è arrivata alla Centrale Operativa della Questura, nella quale l'uomo raccontava di assistere ad un'aggressione, fornendo la precisa descrizione e la via di fuga del rapinatore. Nello specifico, una donna veronese era stata colpita al volto con un pugno da un cittadino dell’est il quale, dopo averle sottratto la borsa, si era allontanato verso Regaste Redentore. 
E proprio all'altezza del Teatro Romano, gli agenti della Volanti sono riusciti a fermare il fuggitivo, identificato in Francisc Ciobanu, 58enne romeno, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona.
Quando è stato bloccato, il criminale aveva ancora in mano la borsa della vittima, la quale, per il colpo ricevuto, è stata accompagnata presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Borgo Trento riportando una prognosi di 7 giorni.

Ciobanu è stato arrestato per rapina e, su disposizione del Pm, trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del rito direttissimo svoltosi nella mattinata di lunedì. 
Dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha disposto la misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Verona nell’attesa dell’udienza rinviata al 18 ottobre 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento