menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La cinta muraria dell'ex scalo merci prende colore grazie alla street art dei writers

Il sindaco uscente Tosi, durante il sopralluogo, ha rivendicato l'importanza di un progetto che puntava a svolgere una funzione educativa nei confronti degli artisti attraverso la concessione di spazi autorizzati per realizzare legalmente opere di "street art"

Il Sindaco si è recato questa mattina in stradone Santa Lucia per la presentazione della conclusione delle attività di rivitalizzazione della cinta muraria dell’ex Scalo Merci, recentemente completate con la realizzazione, nell’ultima parte di muro, dei lavori dei tre vincitori della quinta edizione del concorso Writers-Street Art “Coloriamo Verona”, promosso dall’Amministrazione comunale ed Agsm in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana.

stradone santa lucia street art writers

Attraverso il progetto “Coloriamo Verona”, la cui finalità è stata la promozione della libera espressione artistica dei giovani nel rispetto della proprietà altrui e del patrimonio storico-artistico-monumentale cittadino, dal 2011 ad oggi sono stati ideati e realizzati in alcuni luoghi del territorio comunale, diversi dipinti ed immagini di street art.

Nell’evidenziare la qualità artistica delle opere effettuate lungo la cinta muraria, il Sindaco ha ricordato l’importanza sociale del progetto che, oltre ad offrire spazi di espressione agli appassionati di street art, puntava a svolgere una funzione educativa nei confronti degli artisti che, con la partecipazione ad una operazione legale e autorizzata, si sono potuti sentire parte attiva della comunità e direttamente coinvolti nell’abbellimento della città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento