“Coloriamo Verona”. Arriva la quinta edizione del concorso Writers-Street art

Il progetto si pone come obiettivo di riqualificare esteticamente alcuni luoghi cittadini, dando contemporaneamente spazio alla creatività e all’espressione artistica dei giovani writers veronesi in spazi idonei

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con Rfi SpA Direzione Territoriale Produzione Verona, promuove la quarta edizione del concorso Writers-Street art “Coloriamo Verona”, per la presentazione di idee e progetti finalizzati alla riqualificazione estetica di alcuni luoghi cittadini. Quest'anno gli spazio individuati da dipingere saranno, come per lo scorso anno, ulteriori tre tratti del muro di cinta dell'ex Scalo merci di stradone Santa Lucia, per circa 300 metri complessivi.
Scopo del concorso è dare spazio alla creatività e all’espressione artistica dei giovani writers veronesi in spazi idonei, educando al pieno rispetto della proprietà altrui e del patrimonio storico-artistico-monumentale cittadino e, nel contempo, migliorando esteticamente i luoghi della città bisognosi di intervento. Una commissione sceglierà tra i progetti pervenuti i tre vincitori, ai quali verrà assegnato un premio di 3.000 euro ciascuno (al lordo delle ritenute di legge), comprensivo delle spese per l’acquisto dei colori e materiali necessari.

Per partecipare al concorso è necessario inviare la domanda di adesione e il bozzetto in scala dell’opera entro il 15 settembre al seguente indirizzo: Comune di Verona, Direzione Generale, piazza Bra 1, 37121 VERONA .

Tutte le informazioni utili - bando di concorso, domanda di partecipazione, fotografie e planimetrie dei luoghi individuati - possono essere reperite sul portale www.comune.verona.it, alla pagina Direzione Generale-comunicazioni e avvisi.

Nelle precedenti edizioni del concorso le opere grafiche vincitrici sono state realizzate nel territorio della 5^ Circoscrizione, nei sottopassi ciclopedonali di viale Piave, in un tratto di muro dell’ex Scalo merci di stradone Santa Lucia; sulle pareti del cavalcavia ferroviario di Corso Milano–Croce Bianca; sul fianco sud dell’edificio Agec di piazza Brodolini 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

Torna su
VeronaSera è in caricamento