Cologna Veneta, trovato senza vita il corpo di un agricoltore scomparso

Si chiamava Armando Lovato e aveva 65 anni. La famiglia si è preoccupata quando non l'ha visto tornare per cena venerdì sera. La sua salma è stata ritrovata la sabato mattina

Foto di repertorio

È stato ritrovato ieri mattina, 16 marzo, l'agricoltore di Cologna Veneta di cui era stata denunciata la scomparsa la sera precedente. Alle ricerche hanno partecipato carabinieri e vigili del fuoco, oltre che parenti e amici. Il suo corpo è stato ritrovato in un canale, ma non si tratta di un suicidio. Probabilmente l'uomo è morto per cause naturali. Potrebbe essere stato stroncato da un infarto mentre dal canale cercava di risalire.

La vittima si chiamava Armando Lovato, aveva 65 anni ed era un grande lavoratore. Nel tardo pomeriggio di venerdì, era andato a compiere dei lavori ad una condotta, verso l'ora di cena non è tornato a casa. La sua famiglia ha cominciato a cercarlo ed è stato trovato subito il suo trattore. Di lui però nessuna traccia. Venerdì sera è stata denunciata la scomparsa ai carabinieri che fino a notte fonda hanno portato avanti le ricerche senza esito. Anche i vigili del fuoco hanno collaborato, cercando il disperso pure nelle acque del canale.
Solo ieri mattina, a poche ore dalla ripresa delle ricerche dopo la sospensione notturna, il corpo di Armando Lovato è stato trovato e i sanitari del 118 ne hanno corfermato il decesso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Quaterna fortunata messa a segno in provincia: vinti oltre 50 mila euro

Torna su
VeronaSera è in caricamento