menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Cologna Veneta, atti osceni vicino alle piscine. Arrestato 41enne recidivo

L'uomo è stato sorpreso mentre si masturbava guardando gli utenti della piscina. Due mesi fa aveva molestato una ragazza che faceva jogging a Pressana

Lo scorso 23 giugno aveva molestato una ragazza di 22 anni a Pressana mentre lei faceva jogging ed era stato denunciato a piede libero per violenza sessuale. È un uomo di 41 anni, marocchino, finito nuovamente nei guai mercoledì scorso, 29 agosto. I carabinieri di Cologna Veneta lo hanno nuovamente arrestato, questa volta con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale. L'arresto è stato convalidato e l'uomo è stato rimesso in libertà dopo un patteggiamento di pena di quattro mesi.

Come riportato da Stefano Nicoli su L'Arena, il 41enne è stato sorpreso dai carabinieri mentre si masturbava all'esterno delle piscine comunali di Cologna Veneta. L'uomo si era abbassato i pantaloni e con una mano si stimolava i genitali e con l'altra teneva aperto un varco nella rete che serve a proteggere gli utenti della piscina dagli occhi dei passanti. Fortunatamente le famiglie che in quel momento si trovavano all'interno della piscina non si sono resi conto di nulla. Il 41enne ha continuato a masturbarsi finché non ha visto i carabinieri. Scoperto dai militari, l'uomo si è riallacciato i pantaloni e ha tentato la fuga, ma è stato bloccato e infine arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento