Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Stadio / Piazzale Olimpia

Clienti molesti al bar: uno cerca di liberarsi dell'eroina e ferisce un agente

Una segnalazione ha portato le Volanti al Bar Olimpia nella serata di sabato, dove gli agenti hanno individuato quattro nordafricani che stavano infastidendo gli altri avventori, decidendo così di eseguire un controllo di routine

Gli agenti erano intervenuti al locale per una segnalazione su 4 clienti molesti e per uno di loro sono scattate anche le manette.
Erano circa le 21 di sabato, quando le Volanti della Polizia di Stato sono intervenute al Bar Stadio, in piazzale Olimpia, dove hanno subito individuato gli avventori in questione, tutti di origine nordafricana. 
Gli agenti a quel punto li hanno invitati ad uscire dall'attività per effettuare i controlli di routine, ma uno di loro prima ha cercato di liberarsi di un piccolo involucro di cellophane bianco e poi ha provato a scappare per eludere gli accertamenti. Una volta raggiunto dai poliziotti, lo straniero ha iniziato ad inveire nei loro confronti, minacciandoli e cercando di colpirli nel tentativo di fuggire nuovamente. Alla fine le forze dell'ordine sono riuscite ad immobilizzarlo, ma mentre cercavano di condurlo nell'auto di servizio il nordafricano ha ricominciato a sferrare violenti calci, uno dei quali ha raggiunto uno degli operatori, procurandogli la frattura della falange della mano destra ed una prognosi di 30 giorni. 

Gli agenti poi hanno recuperato l'involucro, il quale conteneva 3 grammi di eroina che sono costati all'uomo una sanzione amministrativa, mentre le violenze e le minacce nei confronti dei pubblici ufficiali gli sono valse l'arresto: portato nelle camere di sicurezza della Questura, A.H., tunisino di 31 anni, lunedì mattina si è presentato in tribunale per la direttissima, durante la quale il giudice ha convalidato il provvedimento, accogliendo la richiesta dei termini a difesa da parte dell’avvocato difensore.
Per quanto riguarda gli altri avventori, son stati a loro volta accompagnati negli uffici di lungadige Galtarossa, in quanto privi di documenti, e successivamente rilasciati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clienti molesti al bar: uno cerca di liberarsi dell'eroina e ferisce un agente

VeronaSera è in caricamento