menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I lavoratori veronesi sono quelli che guadagnano di più in tutto il Veneto

JobPricing ha elaborato la classifica delle regioni e delle province italiane in base alla retribuzione annua lorda dei lavoratori. Il territorio scaligero è ottavo a livello nazionale

Paese che vai, stipendio che trovi. Cambiano anche i proverbi, dopo la lettura del JP Geography Index 2017, il documento pubblicato da JobPricing, in cui si può leggere la classifica delle regioni e delle province italiane in base alla retribuzione annua lorda dei lavoratori.

Confermata la differenza tra Nord e Sud dell'Italia. Le regioni settentrionali sono quelle in cui si guadagna mediamente di più. Tra le prime dieci regioni italiane per stipendi medi dei lavoratori ci sono infatti tutte quelle del Nord, due del Centro e nessuna del Sud. In Veneto lo stipendio medio lordo di un dipendente è 29.615 euro all'anno ed è al settimo posto nella graduatoria di JobPricing suddivisa per regioni.

Meglio della media regionale risulta essere la provincia di Verona, dove la retribuzione annua lorda di un lavoratore è di 30.669 euro. Quella scaligera è all'ottavo posto assoluto nella classifica di tutte le province italiane ed è la prima del Veneto. Addirittura, si registra anche un miglioramento rispetto allo stesso rilevamento dell'anno scorso, quando in questa classifica Verona risultava essere undicesima.

Per il JP Geography Index 2017, sono stati presi in considerazione i lavoratori assunti con forme di lavoro dipendente, a tempo determinato, indeterminato o contratto in somministrazione, mentre non sono state conteggiate altre forme contrattuali come stage, collaborazioni, contratto a progetto e partita Iva. E le fonti di JobPricing sono sia individui che aziende.

Tutti i dati presenti nell’elaborato - scrivono nel documento - sono il risultato di un algoritmo di calcolo ex-post, denominato Riporto all’Universo, che assegna a ciascun profilo retributivo presente nel database il corrispettivo peso che esso detiene nell'intero universo dei lavoratori dipendenti. Per ottenere la retribuzione media di ogni provincia è stato considerata nello specifico la composizione di dirigenti, quadri, impiegati e operai all'interno della provincia stessa. I pesi sono stati ricavati dalla Rilevazione trimestrale sulle Forze di Lavoro Istat.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento