Cronaca

Soccorso in una cisterna di un'azienda vitivinicola e portato in ospedale

L'episodio ha avuto luogo nel comune di Cazzano di Tramigna nella mattinata di lunedì. Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118, con elicottero e ambulanza, e i carabinieri

Immagine generica

È scattata nella mattinata di lunedì l'allerta a Cazzagno di Tramigna, per soccorrere una persona rimasta vittima di un infortunio sul lavoro.
Si tratta di un uomo classe 1987, che stava operando la sostituzione di una ventola all'interno di un silos di un'azienda vitivinicola, quando ha accusato un mancamento dovuto verosimilmente alla presenza di anidride carbonica, intorno alle ore 10. Subito soccorso da un collega mediante una bombola d’ossigeno, l’infortunato non ha mai perso coscienza ed è uscito autonomamente dal silos. Sul posto nel frattempo è giunto il personale del 118, con elicottero e ambulanza, e i carabinieri, mentre l'intervento dei vigili del fuoco alla fine non è stato necessario. 
Il lavoratore è stato dunque trasportato all'ospedale di San Bonifacio per gli accertamenti del caso, mentre toccherà allo Spisal compiere i rilievi del caso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorso in una cisterna di un'azienda vitivinicola e portato in ospedale

VeronaSera è in caricamento