menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Due ciclisti ed un escursionista infortunati soccorsi sulle montagne veronesi

Tra distinte operazioni in una sola giornata per l'elicottero di Verona Emergenza, volato prima a Mizzole, poi a Cavalo di Fumane e infine a sul Monte Baldo

Tre interventi in un giorno solo per l'elicottero di Verona Emergenza che oggi, 7 marzo, è dovuto intervenire in diverse situazioni per portare soccorso sulle montagne veronesi.

Il primo decollo è avvenuto intorno alle 11.40. Un ciclista era caduto con la propria mountain bike nei boschi sopra l'abitato di Mizzole e aveva chiesto aiuto. L'elicottero è atterrato in un campo, facendo sbarcare medico e tecnico di elisoccorso. Grazie alle indicazione di alcuni motociclisti con moto da trial, è stato possibile individuare il ciclista ferito. Era un 49enne di Verona, il potrebbe aver riportato la frattura della spalla nella caduto. Caricato a bordo, l'uomo è stato accompagnato fino al punto in cui l'ambulanza lo stava aspettando per portarlo in ospedale.

Concluso il primo intervento, l'elicottero è dovuto volare per una seconda missione in direzione Cavalo di Fumane, dove era avvenuto un altro incidente in mountain bike. Un 68enne di Verona aveva perso il controllo della bici, mentre stava pedalando con la moglie ed un amico, ed era caduto nel bosco. In questo caso, medici e tecnico sono dovuti sbarcare con il verricello ed hanno prestato le prime cure all'infortunato, che lamentava dolori a spalla, scapole e torace. Il ciclista è stato imbarellato e spostato sul sentiero dove, anche grazie all'intervento di una squadra del soccorso alpino di Verona, è stato possibile facilitarne il recupero. L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Borgo Trento.

Infine, dopo le 14, la terza missione giornaliera. Sul Monte Baldo, nei pressi del Rifugio Mondini, a San Zeno di Montagna, un escursionista si era procurato un probabile trauma alla caviglia durante una camminata con gli amici. Atterrati a 20 metri di distanza, a 1.700 metri di quota, medico, infermiere e tecnico di elisoccorso hanno raggiunto l'infortunato, un 32enne di Verona, e lo hanno imbarcato per trasportarlo all'ospedale di Peschiera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento