Chiusi due laboratori cinesi abusivi a Valeggio

Dei 18 lavoratori trovati all'interno degli edifici dalla Guardia di Finanza 8 sono

Chiusi due laboratori cinesi abusivi a Valeggio
La Guardia di Finanza e il Ministero del Lavoro hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per coordinare le attività ispettive di competenza nel settore del lavoro nero. Pattuglie composte da finanzieri e personale dell’Ispettorato del Lavoro di Verona hanno controllato due laboratori tessili gestiti da cittadini di nazionalità cinese nel Comune di Valeggio sul Mincio.

Dalla verifica sui 18 lavoratori cinesi trovati intenti a lavorare, 8 sono risultati “ in nero”. Uno di questi, inoltre, era privo del permesso di soggiorno e, quindi, subito espulso dal Paese. Ad entrambe le ditte è stato notificato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 4 all'8 dicembre 2020

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento