rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Centro storico / Via Roma

Fondazione Arena, anche Cgil e Uil firmano l'accordo. La parola ai lavoratori

Il piano di risanamento era stato firmato solo dalla Cisl e dopo lunghe trattative per migliorarlo anche gli altri due sindacati hanno detto sì. In disaccordo la Fials

Alla fine le firme sono arrivate. Dopo quella della Cisl, anche Cgil e Uil ieri 31 marzo hanno accettato il piano di risanamento della Fondazione Arena. Evitata così la liquidazione dovuta al forte indebitamento dell'ente. Ora serve il sì dei lavoratori, come scrive L'Arena, che dovranno valutare l'accordo in assemblea e approvarlo a maggioranza.

Come annunciato, il sindacato Fials non ha firmato l'accordo e se l'assemblea dei lavoratori dovesse respingerlo, non si potrà inviare l'accordo al Ministero per attingere ai finanziamenti della Legge Bray. Cgil e Uil sono però convinti di aver migliorato l'accordo siglato dalla Cisl e che i lavoratori della Fondazione Arena lo valideranno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione Arena, anche Cgil e Uil firmano l'accordo. La parola ai lavoratori

VeronaSera è in caricamento