rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca San Zeno / Vicolo San Bernardino, 10

Alla scuola “Emma Foà” la cerimonia in ricordo delle vittime dei campi di sterminio

Si è tenuta nella mattina di venerdì 15 aprile, in occasione della ricorrenza della Giornata del Deportato, la cerimonia presso la scuola "Emma Foà" in ricordo delle vittime dei campi di concentramento e sterminio nazisti

Si è svolta nella giornata di venerdì 15 aprile, presso la scuola dell’infanzia comunale “Emma Foà”, la cerimonia in ricordo delle vittime dei campi di concentramento, in occasione della Giornata del Deportato. Durante la commemorazione sono intervenuti l’assessore all’Urbanistica Gian Arnaldo Caleffi e Monica Adami, figlia dell’ex presidente Anpi di Verona Raul Adami.

deportato 1

“Oggi, con particolare commozione – ha detto Caleffi - commemoriamo una delle vittime veronesi delle leggi razziali: Emma Foà, direttrice didattica di questa scuola materna, straordinaria figura di donna e di educatrice. Con questa cerimonia vogliamo ricordare anche due grandi figure dell'antifascismo veronese: Gino Spiazzi, storico presidente dell'Associazione nazionale ex deportati, e Raul Adami, indimenticato presidente dell'Anpi, che di Emma Foà era il nipote. Il loro ricordo ci invita a meditare sul rispetto di quei valori a cui dobbiamo sempre richiamare le nostre coscienze, se vogliamo che la pace, la dignità dell'uomo, la libertà e la tolleranza restino i principi saldi e inviolabili nella nostra storia”.

All’inizio della cerimonia è stata deposta una corona alla targa in memoria dell’educatrice veronese, deportata ad Auschwitz tra il 1942 e il ’43, a cui dal 1993 è intitolata la scuola dell’infanzia di via San Bernardino 10.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla scuola “Emma Foà” la cerimonia in ricordo delle vittime dei campi di sterminio

VeronaSera è in caricamento