menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerimonia del 2 giugno, il Prefetto: "All'insegna della sobrietà"

Il Prefetto ha deciso deciso di non tenere il consueto incontro nelle sale di rappresentanza della Prefettura con le Istituzioni Provinciali, come segno di vicinanza ai terremotati

La cerimonia del 2 giugno si svolgerà, quest'anno, alle 16 in Piazza dei Signori, con la consegna delle "Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana" e le "Medaglie d'onore ai cittadini italiani militari e civili, deportati ed internati". Gli insigniti rappresentano il nostro Paese che non si arrende di fronte alle difficoltà e sa trovare la forza e la determinazione per contribuire allo sviluppo della Nazione nell'ambito di una reale coesione sociale. Durante la cerimonia, ci sarà un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime del recente terremoto in Emilia Romagna.


Il Prefetto ha altresì deciso di non tenere il consueto incontro nelle sale di rappresentanza della Prefettura con le Istituzioni Provinciali, come segno di particolare vicinanza alle famiglie delle vittime e alla sofferenza di quelle popolazioni, certa di interpretare il sentimento dei cittadini della Provincia. Alle 9.15 sempre in Piazza dei Signori si terrà l'alza bandiera alla presenza della fanfara della Brigata Julia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento