rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Cerea, rubano un auto ma un guasto li lascia a piedi

Due ventenni marocchini in manette dopo il furto di una Fiat Marea a Cerea. Uno in carcere

Ladri maldestri, o forse solo “sfortunati” per aver messo gli occhi sull’auto sbagliata. La notte del 15 dicembre, due ventenni di origine marocchina, sono stati fermati a Ospedaletto Euganeo, nel Padovano, dai carabinieri di Este, a bordo di una macchina, una Fiat Marea, che avevano appena rubato a Cerea. Lungo la strada provinciale 15, la macchina ha cominciato a fare le bizze per un guasto al motore e si è impantanata, lasciandoli a piedi. La loro fuga in piena notte, verso il centro della cittadina estense ha, però, insospettito un passante che ha chiamato i carabinieri.


La pattuglia del Nucleo radiomobile, inviata sul posto, ha rintracciato i due poco distante dall’auto e li ha arrestati con l’accusa di ricettazione. In manette sono finiti Laoinate Abdelkarim di 27 anni, e Yassine Elqamh, 23, entrambi irregolari in Italia e senza fissa dimora. L’arresto è stato convalidato ieri sera: per il 27enne si sono aperte le porte del carcere Due Palazzi di Padova, mentre per il complice è stato disposto l’obbligo di presentazione periodica alla stazione dei carabinieri di Cerea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerea, rubano un auto ma un guasto li lascia a piedi

VeronaSera è in caricamento