Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cerea

Ondata di furti a Cerea, il sindaco chiama a raccolta le autorità

Il primo cittadino Paolo Marconcini ha convocato il capo dei carabinieri e il comandante della municipale per discutere della recente raffica di reati che ha colpito la cittadina

Continuano i casi di furto in provincia e, dopo le richieste di aiuto della Bassa e l'arrivo dei rinforzi da Padova e Mestre, ora l'allarme proviene da Cerea, dove anche il primo cittadino ha deciso di scendere in prima linea contro la criminalità.

CRISI CONTINUA - In seguito alle segnalazioni di ripetuti furti sul territorio di Cerea pervenute nelle ultime settimane, infatti, il sindaco, Paolo Marconcini, ha convocato per lunedì prossimo in municipio il comandante maresciallo capo della locale stazione dei carabinieri, Sabatino Ramolo e il comandante della polizia municipale, Giorgio Bissoli. "L’obiettivo dell’incontro" ha spiegato il primo cittadino Paolo Marconcini "sarà ricevere tutte le informazioni precise e dettagliate sul problema per valutare quali possono essere concretamente le azioni che si possono intraprendere congiuntamente per contrastare il fenomeno". Dell'incontro è stato avvertito anche il prefetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondata di furti a Cerea, il sindaco chiama a raccolta le autorità

VeronaSera è in caricamento